Consenso genitori informativa Gsuite

Data: 16/09/2020

Servizi piattaforma Gsuite

La Scuola Secondaria di Primo Grado “Bonito Cosenza” di Castellammare di Stabia ha attivato i servizi della piattaforma G Suite for Education che Google mette gratuitamente a disposizione delle scuole e delle università. Questa “Suite” è costituita da un insieme di applicazioni. Le principali sono: la posta elettronica (Gmail), i documenti condivisi (Google Drive), il Calendario (Calendar), i siti web (Sites) e classi virtuali (Google Classroom). Le funzionalità sono le stesse, praticamente identiche anche a quelle degli account Gmail di tipo privato, ma la grande differenza è nelle condizioni d’uso: con G Suite for Education la proprietà dei dati rimane in capo all'utente, con totale protezione dei dati e della privacy, mentre per gli account privati le possibilità di “intromissione” da parte di Google sono numerose.

L’obiettivo di questa iniziativa è ottimizzare, attraverso le tecnologie di rete, l’attività didattica e la circolazione delle informazioni interne, come comunicazioni, documentazione e didattica (tramite uso di applicazioni specifiche).

Le applicazioni della “G Suite for Education” consentono di gestire in modo efficace il flusso informativo all'interno dell’istituto attraverso tre strumenti principali e relative applicazioni:

- Comunicazione: Gmail, Meet, Calendar, Gruppi

- Archiviazione: Drive

- Collaborazione: condivisione di Documenti, Fogli, Presentazioni, Moduli, Sites e di Google Classroom per la gestione di una classe virtuale.

 

Ad ogni studente sarà assegnata una casella postale composta dal proprio nome, cognome seguita dal nome di dominio della scuola, esempio: nomecognome@bonitocosenza.edu.it

Gli studenti potranno utilizzare la casella di posta all'interno del dominio bonitocosenza.edu.it e ad uso esclusivo per le attività didattiche della scuola.

Per lavorare bene insieme è utile stabilire delle regole di comportamento e il presente documento vuole appunto definire tali regole e per procedere all'attivazione è necessaria, per gli studenti minorenni, la liberatoria da parte dei genitori/tutori.

Leggi regolamento e liberatoria